Seleziona una pagina

La trasferta in Ucraina per il pugile di punta del Team Sgaramella di Andria, Francesco Lezzi, si è chiusa con una sconfitta. Sul ring della Event Hall di Kiev, l’atleta barese è stato battuto ai punti, sulla distanza delle otto riprese, dal 19 enne beniamino locale Bohdan Shtonda, che prima della sfida aveva all’attivo sei vittorie in altrettanti incontri disputati.

Un’esperienza comunque positiva che arricchisce il curriculum internazionale di Francesco Lezzi (36 match all’attivo), il quale ha subito ripreso gli allenamenti per preparare una nuova sfida. L’avversario sarà il campano Giuseppe Rauseo (74 match all’attivo) nella categoria Superwelter: il 22 dicembre grande sfida sulla distanza degli 8 round in programma sul ring del “Pala Panunzio” di Molfetta. «Dopo l’ultima esperienza internazionale a Kiev dove abbiamo assistito ad un match molto combattuto, – spiega il tecnico Pietro Sgaramella – Lezzi confessa che il ranking di Rauseo non lo impressiona affatto. Il 2022 per il pugile barese potrà essere un anno molto positivo, per tentare la conquista del titolo Italiano Superwelter o addirittura per un titolo internazionale».